L’autorità di regolamentazione del Texas si occupa di schemi di criptaggio rapido a scopo di lucro rivolti agli investitori locali

Un’autorità di regolamentazione in Texas ha intensificato le azioni per fermare le attività fraudolente utilizzando sistemi di marketing multilivello a valuta criptata e forex a rapido profitto per sollecitare fondi dai residenti. In particolare, l’autorità di regolamentazione ha inserito nella lista nera il Mirror Trading con sede in Sudafrica e altre quattro imprese negli Stati Uniti.

Il Texas blocca gli schemi quick to profit per i residenti

Il recente avviso del Texas State Securities Board ha informato che il Commissario Travis J. Iles ha avviato un’azione di emergenza contro il business sudafricano. L’ordine ha lo scopo di proibire al sistema sudafricano di cripto e forex quick to profit di operare in Texas. È stato accusato di essere coinvolto in operazioni illegali.

Secondo quanto riferito, Mirror Trading ha sollecitato fondi da investitori texani assumendo promotori multilivello per commercializzare il loro schema di cripto-valuta e forex quick-to-profit. Quando sono convinti, gli investitori sono portati a trasferire le valute criptate a Mirror Trading, in particolare Bitcoin Future, secondo il rapporto.

Queste crittovalute vengono poi trasferite a diversi broker forex sconosciuti, che le scambiano con l’aiuto dell’intelligenza artificiale sul mercato del forex. Attraverso questo metodo, gli operatori del Mirror Trading sono in grado di ottenere un profitto „conservativo“ proiettato al 10% su base mensile.

Tuttavia, il Commissario Travis J. Iles ha spiegato che:

Questi schemi veloci per ottenere profitti si basano su un po‘ di fumo e sulla lucentezza degli specchi. Agli investitori vengono spesso promessi rendimenti sicuri e lucrativi; ma i promotori spesso non forniscono le informazioni di base necessarie per informare pienamente i loro potenziali investitori e soddisfare i loro obblighi legali.

Forex illegale e cripto trading

A seguito del rapporto, la società sudafricana ha anche nascosto ai propri clienti informazioni critiche sulle proprie attività. Si presumeva che l’attività SA avesse promosso il suo schema di cripto e forex quick to profit attraverso un programma di marketing illegale. Inoltre, si è avvalsa di venditori di titoli non registrati per reclutare più potenziali investitori e marcatori.

Gli altri venditori di multilevel marketer nella lista nera sono Michael Cullison, Brian Knott, ForexAndBitcoin.com e Steve Herceg. Sono stati segnalati per non aver registrato titoli presso le autorità competenti. Per questo motivo, il commissario ha detto che i fondi illegalmente sollecitati da investitori locali.

Joe Rotunda, un funzionario delle forze dell’ordine, ha aggiunto che la recente azione del regolatore è stata emessa per „fermare rapidamente lo schema illegale prima che danneggi irrimediabilmente i texani“.